A voi Donne Fibromialgiche, coraggio!

A voi Donne Fibromialgiche,  coraggio!

In questo tempo essere presi dallo scoraggiamento è più che normale. L’importante è convincersi che la cosa non durerà per sempre. Quello che stiamo vivendo fa parte della nostra vita, forse per imparare quello che ancora non sappiamo e, per trovare ciò che ancora non abbiamo, ma che un domani sarà sicuramente necessario per crescere e migliorarci. Dentro di noi c’è molto di più di quello che conosciamo, possiamo trovare la determinazione, la perseveranza, la consapevolezza, ma soprattutto, una forza incredibile ed inaspettata che ci farà ricominciare a sperare e a superare gli ostacoli. Tutto quello che ci preoccupa e ci spaventa è paragonabile all’inverno, che contro il suo volere deve per forza lasciare posto alla primavera. Ecco perché non bisogna mai perdere completamente la speranza.  Dobbiamo perseverare e non mollare la presa in attesa della primavera che risorgerà con noi. Allora a prescindere da tormenti di questo tempo, non lasciamo che il nostro cielo interiore si oscuri completamente. Vedrete che l’oscurità, piano piano incomincerà a dissiparsi e il freddo verrà sostituito dal tepore caldo dei primi raggi di sole. Sopra le nostre forze dobbiamo andare avanti perché i momenti tristi, i momenti di malinconia, i momenti in cui vediamo tutto nero e senza uno spiraglio di luce, i momenti in cui niente ha senso, che sembrano interminabili, sicuramente passeranno, perché tutto passa nella vita. Con stupore ci renderemo conto che, di questi momenti rimarrà solo un ricordo, che ci farà affrontare il futuro, anche quando diventerà pesante, ci disturberà e non ci attrarrà. La nostra vita è sempre una grande opportunità, un’importante occasione di riscatto, che ci viene data per capire, per cambiare e per crescere. Pertanto, la vita è un preziosissimo dono, la dobbiamo conservare con cura e usarla bene. Nessuno ci ha detto che sarebbe stata facile da vivere, i momenti di profonda crisi o di disperazione sarebbero arrivati per ostacolarci e turbarci. Di questi momenti ne avremmo fatto volentieri a meno. Allora usiamo pazienza e non lamentiamoci viviamo questo tempo avendo solo rimpianti e non rimorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *