Cosa facciamo

L’associazione Fibromialgici Libellula Liberta si propone di:

  • accrescere una conoscenza della malattia fibromialgica,  di incrementare e sviluppare progetti che qualifichino il più possibile le risposte ai bisogni del malato fibromialgico. Inoltre intende svolgere un’azione sia di interesse collettivo sia di tutela e salvaguardia dei diritti del singolo per garantire il miglior livello di vita possibile in termini di assistenza sociale, sanitaria e sociosanitaria;
  • tutelare i malati di Fibromialgia sensibilizzando le autorità sanitarie e politiche competenti al fine di ottenere il riconoscimento dello stato di invalidità, potendo fruire delle esenzioni sanitarie e farmaceutiche disposte per gli invalidi civili, trasferire in fascia A, farmaci di fascia C e da banco, ritenuti per gli stessi indispensabili;
  • superare di tutte le forme di disagio sociale attraverso la realizzazione di corsi, convegni e congressi per la formazione del personale sanitario e per l’informazione del pubblico in generale in modo da garantire al malato fibromialgico la migliore assistenza possibile e la sensibilizzazione delle autorità sanitarie e politiche sulla tutela dei diritti dei malati affetti da sindrome fibromialgica.

In particolare l’Associazione intende perseguire lo scopo sociale attraverso la realizzazione di qualunque attività direttamente connessa nonché accessoria a quelle sopra elencate in quanto integrative delle stesse.

Tutte le attività di cui sopra avranno l’esclusiva finalità di solidarietà sociale, con particolare riferimento al conseguimento del prioritario fine istituzionale quale l’assistenza sanitaria e sociosanitaria.

L’attività prevalente dell’associazione è il potenziamento dell’assistenza ai malati fibromialgici negli ospedali e sul territorio, ad essi funzionalmente collegato.

L’Associazione potrà promuovere incontri, corsi e convegni ai quali partecipano i malati volti a fornire loro ogni informazione di carattere medico-scientifica necessaria per la prevenzione e cura della malattia. Per la realizzazione dei suoi scopi l’AFLL può agire anche in collaborazione con associazioni di volontariato e con enti pubblici e privati operanti nella medesima direzione.

È fatto divieto di svolgere attività diverse da quelle sopra menzionate ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse nonché accessorie per natura in quanto integrative delle stesse.

L’associazione non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale a favore di persone affette da fibromialgia.